16:15 | Paura black bloc, controlli alle frontiere per il G20 di Cannes

Per impedire manifestazioni violente al prossimo G20, che si terra’ a Cannes dal 3 al 4 novembre, i passaggi alla frontiera tra Francia e Italia potranno essere oggetto di controlli sistematici. Lo ha annunciato il prefetto delle Alpi Marittime, Jean-Michel Drevet, che nel corso di una conferenza stampa ha spiegato che la polizia di frontiera avra’ l’autorizzazione a prendere ”misure di repressione”, per fronteggiare eventuali ”intrusioni collettive” sul territorio francese. Nel mirino, le persone gia’ oggetto di azioni giudiziarie per violenze a precedenti manifestazioni e gruppi che trasportano oggetti contundenti. La prefettura delle Alpi Marittime lavorera’ in collaborazione con la prefettura di Imperia, anche per prevenire eventuali ”atti isolati” nel corso della manifestazione organizzata dai movimenti per il 1 novembre a Nizza e per il 3 novembre a Cap d’Ail. I manifestanti non potranno in alcun modo avvicinarsi alla Croisette di Cannes, che durante il summit verra’ chiusa ermeticamente.

Potrebbero interessarti anche