Alitalia mette in vendita alcuni suoi immobili

AlitaliaTre terreni a Roma, due a Sesto San Giovanni e uno a Barcellona per un valore di circa 67 milioni di euro

ROMA – Con un avviso sulle pagine del Financial Times rivolto a tutti gli investitori internazionali, l’ex compagnia di bandiera Alitalia, attualmente in amministrazione straordinaria, ha messo all’asta una serie di immobili dislocati a Roma, Barcellona e Sesto San Giovanni per un valore complessivo stimato in oltre 67 milioni di euro.

Nella lista dei beni, fra quelli romani, risultano esserci un terreno con fabbricato dell’allora centro direzionale Alitalia, situato in viale Marchetti 120. Il terreno dove oggi è ospitato il Ced, centro elaborazioni dati, è in locazione alla Cai e viene messo in vendita con un prezzo di base d’asta di 27,4 milioni. C’è poi un terreno con l’officina motori attualmente in locazione a Ams, Alitalia Maintenance Systems, e un terreno con l’hangar numero 7 situati nella zona aeroportuale di Fiumicino con un prezzo base rispettivamente di 17,13 e 13,2 milioni di euro.

A Sesto San Giovanni sono stati invece messi in vendita due fabbricati vicino all’ex aree Falck con un valore pari di 3,4 milioni e 5,2 milioni, mentre a Barcellona tra i beni immobili messi all’asta c’è una porzione di fabbricato in pieno centro valutata 691.000 euro.

I tre commissari Stefano Ambrosini, Gianluca Brancadoro e Giovanni Fiori hanno invitato i soggetti interessati a presentare le manifestazioni di interesse entro il 15 dicembre prossimo. I soggetti selezionati saranno poi ammessi alla fase della due diligence e, prima del termine, invitati a presentare offerte vincolanti. La vendita sarà effettuata al prezzo più alto, purché non inferiore al valore di stima della perizia

Potrebbero interessarti anche