12:15 | Armato di coltello rapina una pasticceria e un passante. Arrestato 21enne romeno

I Carabinieri della Stazione Roma La Storta hanno arrestato un cittadino romeno di 21 anni, con l’accusa di rapina, sequestro di persona e resistenza a pubblico ufficiale.

Il giovane, già conosciuto alle forze dell’ordine, armato di un coltello ha fatto irruzione in una pasticceria di via Cassia, in località Madonna di Bracciano, e dopo aver minacciato la titolare si è fatto consegnare 20 euro che erano in cassa per poi fuggire. Qualche metro più avanti, all’interno di un parcheggio sempre di via Cassia, armato dello stesso coltello, ha minacciato un uomo desistendo solo perché la vittima al momento non aveva contanti al seguito. Giunto nei pressi di un pub di via Cassia il rapinatore ha avvicinato un 16enne romano e dopo averlo minacciato lo ha costretto a seguirlo nel locale. Una volta all’interno però il cassiere si è accorto di quanto stava accadendo ed ha immediatamente chiamato il 112 dei Carabinieri.

I militari che si trovavano già nelle vicinanze per le altre due rapine, giunti sul posto hanno bloccato e disarmato il 21enne dopo essere stati aggrediti e colpiti con calci e pugni. Il coltello è stato sequestrato mentre l’arrestato è stato associato alla casa circondariale di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Potrebbero interessarti anche