Enel emette nuove obbligazioni per 2 miliardi

enelAl via l’emissione obbligazionaria per investitori istituzionali. Adesioni per un importo superiore a 12 miliardi

ROMA – Enel Spa, attraverso la sua controllata Enel Finance International, ha collocato oggi sul mercato europeo un’emissione obbligazionaria multi-tranche destinata a investitori istituzionali per un totale di 2.250 milioni di euro. L’emissione avviene in esecuzione di quanto deliberato dal Consiglio di Amministrazione della stessa Enel S.p.A. in data 16 giugno 2011, nell’ambito del programma di Global Medium Term Notes.

L’operazione, guidata da un sindacato di banche composto da Barclays, BNP Paribas e Deutsche Bank nella qualità di global coordinators e Banca Imi, BBVA, Banco Santander e UniCredit nella qualità di joint-bookrunners, ha raccolto adesioni per un importo superiore a 12 miliardi di euro ed è strutturata nelle seguenti tranches (tutte garantite da Enel S.p.A.):

  • – 1.250 milioni di euro a tasso 4,625% con scadenza 24 giugno 2015;
  • – 1.000 milioni di euro a tasso 5,750% con scadenza 24 ottobre 2018.

Si prevede che le tranches sopra indicate vengano quotate nei prossimi giorni presso mercati regolamentati.

Il rating di Enel Spa: rating A-/A-2 per S&P’s, A3/P-2 per Moody’s, A-/F-2 per Fitch

Potrebbero interessarti anche