15:56 | Pensioni e vertice Ue, convocato il Consiglio dei ministri

Il Consiglio dei Ministri è convocato in via straordinaria, in data odierna alle ore 18,00 a Palazzo Chigi, per l’esame delle misure conseguenti al Consiglio europeo di ieri e in vista del prossimo Consiglio europeo di mercoledì.

La decisione è legata all’ultimatum dell’Ue all’Italia affinché definisca, entro il vertice di mercoledì, le misure su debito e crescita. Al premier Berlusconi l’onere di convincere Bossi a intervenire sulle pensioni e fare quei provvedimenti che, ha sostenuto il premier, “ho sempre chiesto ma non ho potuto realizzare per colpa di altri”. La Lega si è comunque detta contraria all’ipotesi di ridiscussione dell’età pensionabile. “Abbiamo fatto le nostre proposte alternative”, ha aggiunto oggi Marco Reguzzoni, capogruppo della Lega nord alla Camera.

Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, accompagnato dal sottosegretario Gianni Letta, ha lasciato palazzo Grazioli diretto al Quirinale per un colloquio con il capo dello Stato Giorgio Napolitano.

Potrebbero interessarti anche