16:33 | Nuovi bagni pubblici, ok del Comune: un milione per il restyling

I vespasiani di Roma si rifanno il look. La giunta di Roma Capitale ha deliberato l’approvazione di un progetto per la ristrutturazione dei servizi igienici pubblici, mentre il dipartimento Turismo provvederà alla predisposizione del bando di gara per l’affidamento della concessione a terzi.

I nuovi bagni pubblici, inoltre, avranno forma ottagonale, una superficie di 38 mq, struttura metallica e pareti vetrate. In base all’accordo il concessionario dovrà garantire un orario di apertura al pubblico di almeno 10 ore, la presenza di personale di accoglienza bilingue e di personale addetto alle attività di custodia, conduzione e pulizia, oltre che assicurare la manutenzione di tutti i servizi igienici oggetto della concessione.

Oltre agli interventi di ristrutturazione è previsto l’allestimento di veri e propri punti di informazione turistica. Presso le strutture si potranno acquistare la Roma-pass, i tour convenzionati con Roma Capitale, o altri prodotti autorizzati dall’amministrazione capitolina e saranno installati distributori automatici d’acqua.

Per usufruire di questi servizi si dovrà pagare 1 euro, con l’eccezione dei turisti in possesso della Roma-Pass, che potranno utilizzarli gratuitamente.

Il costo del progetto è di un milione di euro.

Potrebbero interessarti anche