11:09 | Trony apre a Ponte Milvio, traffico in tilt a Roma

Cinquemila metri quadri per il negozio più grande d’Italia di quella catena di elettrodomestici e apparecchiature elettroniche. Il nuovo maxi store inaugurato a Ponte Milvio manda in tilt il traffico di mezza Roma. La promessa di maxisconti ha infatti portato centinaia, forse migliaia di persone nella zona di Ponte Milvio, a Roma, paralizzando il traffico in tutto il quadrante Nord-Est della città fino a San Giovanni e alla via Prenestina. L’afflusso inusuale di macchine e motocicli in un orario già di punta – le 9 – ha creato un enorme ingorgo che ha avuto ripercussioni anche sulla Tangenziale e sul Grande raccordo anulare, secondo quanto riferito dai vigili urbani.

Scene di panico anche di fronte al maxi store. Per la ressa nella mattinata una vetrina è andata in frantumi e per garantire l’ordine pubblico sono anche arrivate alcune volanti della polizia.

Duecento vigili in campo, 28 linee bus rallentate o deviate

Circa ottomila le persone in fila per entrare nel nuovo centro commerciale in via Riano, nella zona di Ponte Milvio. ”Dalle prime ore dell’alba la polizia Roma Capitale si è trovata di fronte a una situazione eccezionale: per arginare una vera e propria invasione è stata chiusa al traffico la zona del Piazzale di Ponte Milvio fino a Tor di Quinto – si legge nel comunicato della polizia municipale – Tutto il personale del XX gruppo della Polizia Roma Capitale èstato assegnato alla viabilità, così come in zona sta operando il Gruppo Pronto Intervento Traffico. Ugualmente sono operative le pattuglie del IX, XVII e II gruppo interessate per le ripercussioni sulla Tangenziale e negli altri Municipi, per un totale di almeno 250 agenti. Questa mattina la viabilita’ romana è stata interessata anche dal percorso alternativo del Santo Padre nel XX Municipio con relative chiusure al passaggio”. Sono 28 le linee bus che per tutta la mattinata hanno subito i maggiori rallentamenti a causa dell’inaugurazione di un negozio nella zona di Ponte Milvio che ha richiamato migliaia di persone fin dall’alba. Lo rende noto l’Agenzia per la mobilita’ di Roma. A risentirne il traffico privato, ma soprattutto l’intera rete del trasporto pubblico delle zone centro, nord, est ed ovest – Salaria, Tangenziale (da San Giovanni a Monte Mario), Cassia, Ponte Milvio, Flaminia, Olimpica, Monti Tiburtini, Nomentana, Grotta Rossa, Giochi Delfici, Camilluccia – con inevitabili ripercussioni in altre zone della città.

 

Leggi anche:

Trony manda in tilt Roma: ottomila clienti “chiudono” Ponte Milvio (27 ottobre 2011)

Potrebbero interessarti anche