17:21 | MotoGp: migliaia di persone per ultimo saluto a Sic

Oltre diecimila persone hanno letteralmente invaso Coriano, il piccolo paese in provincia di Rimini dove ha vissuto fin da piccolo Marco Simoncelli, per dare l’ultimo saluto al pilota scomparso domenica scorsa sul circuito di Sepang, in Malesia.

Nella chiesa di Santa Maria erano presenti molti piloti di ieri e di oggi, fra gli altri Valentino Rossi, Marco Melandri, Loris Capirossi, Giacomo Agostini, Mattia Pasini, Jorge Lorenzo, Sete Gibernau, Andrea Iannone e Randy de Puniet, oltre ai rappresentanti delle istituzioni come il ministro della Gioventù, Giorgia Meloni e il sottosegretario allo Sport, Rocco Crimi.

“La sera prima dell’ultima gara hai detto che desideravi vincere il Gran Premio, perché lì sul podio tutti ti avrebbero visto meglio. A noi ora addolora non riuscire a vederti, ma ci dà pace e tanta gioia la speranza di te che ci guardi dal podio più alto che ci sia”, ha concluso l’omelia il vescovo di Rimini, padre Francesco Lambiasi.

Al termine della cerimonia la bara è stata deposta fuori dalla Chiesa, in mezzo a due moto (la Gilera con la quale aveva vinto il Mondiale 250 nel 2009 e la Honda con cui gareggiava in MotoGp), mentre dagli altoparlanti uscivano le note della canzone preferita di Marco, “Siamo solo noi” di Vasco Rossi.

Agli angoli delle strade di tutto il paese sono stati lasciati migliaia di mazzi di fiori, biglietti, foto ricordo e emblemi con il “58”, il numero di gara di Simoncelli. Secondo quanto trapelato da ambienti della famiglia, i resti del pilota verranno cremati e portati a Cesena.

Potrebbero interessarti anche