13:03 | La bisca con discoteca mascherata da associazione culturale

Texas hold’em, poker sportivo, roulette, fishes, slot machine e mazzi di carte, pubblicizzate anche attraverso internet. La ”bisca-casino”’ clandestina e’ stata scoperta in zona Pietralata nel corso di un controllo effettuato dagli uomini della Polizia Amministrativa della Questura e dagli agenti del Commissariato Sant’Ippolito. Dietro l’etichetta di circolo privato era stata allestita una vera e propria attivita’ dedita al gioco d’azzardo con dei veri e propri tornei di poker. All’interno di due sale del circolo, gli agenti hanno sorpreso, seduti ai tavoli attrezzati per il tradizionale gioco del poker circa 100 persone intente a fare il loro ”gioco”.

In un’altra sala, invece, oltre a cinque slot-machine, era stato allestito un bancone per la somministrazione di alimenti e bevande. In una saletta ”riservata”, inoltre, i poliziotti hanno scoperto altri tavoli da gioco con fiches e mazzi di carte. Numerose le irregolarita’ amministrative: dalla presenza di semplici avventori anziche’ soci dell’associazione, alla mancanza di registrazione dei soci del circolo e della documentazione relativa alla conduzione dell’attivita’ di circolo sportivo. Il Questore di Roma ha disposto la cessazione dell’attivita’ con conseguente chiusura del locale per la mancanza delle autorizzazioni previste. E’ scattata la cessazione dell’attivita’ anche per l’associazione culturale di via della Lega Lombarda per la quale giorni fa era stato disposto il sequestro preventivo.

Potrebbero interessarti anche