15:49 | Tre scippi in due ore: presa coppia rom a Centocelle

Due donne e un uomo scippati in poche ore nel quartiere Centocelle a Roma. I tre episodi sono accaduti mercoledì. La prima a finire nel mirino dello scippatore e della sua complice era stata una donna che, intorno alle 12 mentre si trovava in Piazza Teofrasto, era stata avvicinata da un uomo che le aveva strappato dalle mani la borsa contenente 230 euro in contanti. Poi lo scippatore era fuggito a bordo di un’auto dove l’attendeva una donna. La seconda vittima prescelta dalla coppia è stata, invece, un uomo in via Federico Delfino.Con lo stesso modus operandi il nomade, dopo aver colto di sorpresa la vittima, gli aveva strappato il borsello scappando a bordo dell’auto guidata dalla complice. L’ultima a finire nel mirino dei due è stata una donna anziana che, intorno alle 14.00 camminava con la figlia in via dei Gordiani. In questo caso, però, l’uomo, dopo essersi avvicinato alle due donne, aveva strattonato a terra l’anziana, riuscendo ad appropriarsi della sua borsa contenente oltre a 70 euro una collanina d’oro e un orologio.

Le vittime si erano rivolte alla Polizia per denunciare l’accaduto. Tutte e tre avevano fornito lo stesso particolare: l’auto sulla quale era fuggito l’aggressore era celeste. Ed è stata proprio un’auto “celeste” ad attirare l’attenzione di una Volante del Commissariato Prenestino che ieri pomeriggio, intorno alle 16, transitava in via dei Castani. Gli agenti hanno deciso di fermare l’auto per un controllo. L’intuizione dei poliziotti si è rivelata subito fondata. Alla guida del veicolo c’era un uomo di etnia rom in compagnia di due donne. Gli agenti, dopo averli invitati a scendere, hanno controllato l’auto rinvenendo numeroso materiale di provenienza furtiva. Accompagnati negli Uffici del Commissariato, i tre sono stati sottoposti a perquisizione personale che ha portato al rinvenimento di 900 euro in contanti e di diversi monili d’oro nascosti nel reggiseno di una delle due donne.

Potrebbero interessarti anche