18:41 | Studenti, Alemanno chiede aiuto alla polizia

«Duecento studenti non possono bloccare Roma. La polizia deve intervenire con la massima determinazione perché questa è la strada per il caos generalizzato. Leggiamo che, fra gli indagati per gli scontri del dicembre 2010, ci sono nomi significativi, come Nunzio D’Erme. Questo dimostra che personaggi storici dell’antagonismo romano finiscono per essere coinvolti nelle violenze. Il mio appello è che lunedì, dal Prefetto, si trovi un’intesa per garantire il diritto a manifestare rifiutando ogni forma di illegalità e di paralisi della città».

Lo afferma il sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

Potrebbero interessarti anche