Gli ultimi atti della presidenza Berlusconi

consiglio_ministriCdm straordinario per riordino della Croce Rossa, stipendio di prof e ricercatori, appalti pubblici

ROMA – Il consiglio dei ministri, riunitosi oggi, in articulo mortis ha approvato una serie di provvedimenti urgenti. In particolare ha approvato la Nota di variazioni al Bilancio di previsione dello Stato per il 2012 e al Bilancio pluriennale per il prossimo triennio. La Nota recepisce gli effetti finanziari e contabili del disegno di legge di stabilità per il 2012, appena approvato dal Senato.

Il Consiglio ha inoltre approvato i seguenti provvedimenti:

– un decreto legislativo in materia di aggiudicazione degli appalti pubblici nei settori della Difesa e della sicurezza;

– un decreto legislativo che integra il Codice del processo amministrativo;

– uno schema di decreto legislativo per il riordino della Croce Rossa Italiana;

– uno schema di decreto legislativo che reca il Codice della pubblica amministrazione. Il codice è suddiviso in quattro Libri: Principi fondamentali, Attività amministrativa, Lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche, Disposizioni finali e abrogazioni;

– uno schema di decreto legislativo che riordina la normativa in materia di pesca e acquacoltura;

– uno schema di decreto legislativo per la revisione della normativa di principio in materia di diritto allo studio e valorizzazione dei collegi universitari legalmente riconosciuti;

– un regolamento per la disciplina del trattamento economico dei professori e dei ricercatori universitari, sul quale sono stati acquisiti i pareri del Consiglio di Stato e delle Commissioni parlamentari.

Il Consiglio ha poi autorizzato l’emissione di carte valori postali commemorative e celebrative per il 2012.

Al fine di consentire il completamento delle operazioni di protezione civile, sono stati prorogati gli stati d’emergenza già dichiarati in Liguria (intera Regione), nelle Province di Genova e Savona, nella Regione Friuli- Venezia Giulia. Ulteriori stati d’emergenza connessi a problemi socio-economici e ambientali sono stati prorogati nelle province di Roma e Frosinone e nell’area della Laguna di Venezia.

Infine a seguito della espressione dei pareri favorevoli da parte delle Commissioni parlamentari, è stata completata la procedura per la nomina del professore Alessandro NATALINI e della professoressa Romilda RIZZO a componenti della Commissione per la valutazione, la trasparenza e l’integrità delle amministrazioni pubbliche.

Potrebbero interessarti anche