10:42 | Trastevere, brasiliano accoltella l’amico per motivi passionali

Ci sarebbero motivi passionali dietro al tentato omicidio avvenuto, questa notte, in un appartamento ubicato al primo piano di uno stabile di via Moroni, a Trastevere. L’aggressore, un cittadino brasiliano di 41 anni, transessuale, già conosciuto alle forze dell’ordine, dopo un’animata discussione all’interno della propria abitazione, accecato dall’ira, ha afferrato un coltello da cucina e lo ha colpito un suo amico, un ragazzo di 26 anni originario di Melfi (PZ), al braccio e all’addome. I Carabinieri della Stazione di Roma Trastevere, intervenuti sul posto, hanno sequestrato il coltello da cucina utilizzato per il delitto e rintracciato poco dopo il transessuale che è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio e condotto a Regina Coeli. Il giovane lucano, trasportato all’ospedale “Santo Spirito”, è stato ricoverato in osservazione dopo essere stato riscontrato affetto da 4 ferite da taglio all’avambraccio sinistro e all’addome. Le sue condizioni non destano preoccupazioni.

Potrebbero interessarti anche