17:55 | Evidenti segni di percosse su 5 di sette figli. Denunciati madre e padre peruviani

Tutto è nato dalla segnalazione di un’insegnante di scuola materna alla Polizia Roma Capitale. Il Nucleo Assistenza Emarginati del VII Gruppo, diretto dalla comandante Raffaella Modafferi, ha immediatamente dato il via alle indagini. Gli agenti, che hanno operato insieme ai Servizi Sociali, hanno così portato alla luce una penosa storia di maltrattamenti.

Si tratta di uno stesso nucleo familiare d’origine peruviana, con sette bambini, cinque maschi e due femmine, la cui età va da un anno e mezzo ai tredici anni.

I vigili, che oggi hanno trovato l’intera famiglia nella sua abitazione, con tutte le cautele del caso hanno accompagnato i minori con gli assistenti sociali all’ospedale Bambino Gesù. Qui i medici hanno verificato che su ben cinque dei sette bambini – i più grandi – erano evidenti segni di percosse seppure non gravi. I sette minori sono stati ora accompagnati dal Nae in una casa-famiglia della regione.

Per i genitori, un quarantacinquenne e una trentacinquenne, è scattata la denuncia per maltrattamenti, percosse e allontanamento di minore dal nucleo familiare.

Potrebbero interessarti anche