15:44 | Incidenti sul lavoro: due vittime in poche ore a Viterbo e Frosinone

Due incidenti sul lavoro mortali in poche ore nel Lazio. Un operaio polacco di 28 anni è morto questa mattina cadendo da un’impalcatura a Supino, in provincia di Frosinone. L’uomo è precipitato da un’altezza di dieci metri mentre sistemava il tetto di una fabbrica.

Poche ore più tardi, a Soriano nel Cimino, in provincia di Viterbo, un italiano di 58 anni è rimasto schiacciato da due lastre di peperino, una pietra locale, pesanti alcuni quintali ciascuna. L’incidente è avvenuto all’interno di una cava. La vittima era alla guida di un macchinario per tagliare i blocchi di peperino.

Potrebbero interessarti anche