17:25 | Liberati i marinai della Rosalia D’Amato. La Farnesina segue con l’Unità di Crisi

Il cargo Rosalia D’Amato, dal 21 aprile scorso in mano dei pirati al largo della Somalia, e’ stato liberato. Lo apprende l’ANSA da fonti qualificate. La motonave ‘Rosalia D’Amato, della società armatrice ‘Perseveranza Navigazione’, venne sequestrata dai pirati mentre era in navigazione in pieno mare Arabico. A bordo 22 persone (sedici filippini e sei italiani). L’attacco avvenne intorno alle 4,15, a circa 320 miglia a sud dell’Oman e a 300 a est dell’isola di Socotra. I pirati, dopo aver abbordato la nave, costrinsero il comandante a dirigere verso le coste somale.

La Farnesina, attraverso l’ Unità di Crisi, segue direttamente le fasi della liberazione dell’ equipaggio della nave Rosalia D’ Amato. Si tratta di un’operazione ancora in corso in una zona a rischio, che pertanto potrà considerarsi conclusa solo dopo che l’ equipaggio sarà stato preso in consegna dalle Autorità militari italiane”.

Potrebbero interessarti anche