17:33 | Il Tg5 “ruba” al Tg1 4 punti di share. Minzolini: “Colpa del Gran premio”

Un milione di telespettatori, il 4% di share. Tanto separa ormai il Tg5 di Clemente Mimun dal Tg1 di Augusto Minzolini. Ieri sera l’edizione delle 20 del telegiornale ammiraglio della Rai non ha superato il 16,1% di share, pari a 4.178.000 spettatori, contro 5.295.000 spettatori sintonizzati su Canale 5 per il 20,4% di share.

Secco il commento del direttore Augusto Minzolini, accusato di essere la causa del tracollo del telegiornale di Rai Uno. “C’è un grado di strumentalità elevato nei commenti negativi di oggi che puntano a creare le condizioni per rimuovere il sottoscritto per ragioni squisitamente politiche. Se vogliono, e pensano di riuscirci, lo facciano pure, io non me ne vado. Ma non accampino alibi che sono un’offesa al buon senso”. In una nota stampa, poi, il direttore del Tg1 ha attribuito il calo di share al gran Premio del Brasile: “Sono anni che il giorno in cui Rai Uno trasmette il gran premio del Brasile, con annesso l’inutile programma di commenti fine gara, il Tg1 perde la gara di ascolti con il Tg5 – ha spiegato Minzolini – perché al posto del traino pre-serale ‘L’eredita‘, ha un handicap pre-serale”.

Sulle altre reti, da segnalare il trend positivo del Tg3 che con l’edizione delle 19 ieri ha siglato il 17, 69%, raggiungendo lo share più alto di tutti i telegiornali nazionali della Rai nella serata di ieri. Ottimo il risultato anche in termini di telespettatori, che sono stati quasi 3,7 milioni. Mentre il TgLa7 delle 20, diretto da Enrico Mentana, ha realizzato il 6,23% di share media con oltre 1,6 milioni di telespettatori.

Potrebbero interessarti anche