16:35 | Pedofilia: assolto dopo 5 anni il maestro della scuola elementare romana

Assolto con la formula “perché il fatto non sussiste”. Si è concluso così dopo cinque anni il processo a carico di Massimo Russo, il maestro della scuola elementare romana ”Alberto Manzi” accusato di presunti abusi sessuali ai danni di un ragazzino di 10 anni. Lo ha deciso la VI sezione penale del tribunale di Roma, presieduta da Luciano Pugliese.

Gli accertamenti partirono dalla denuncia presentata dai genitori del ragazzino, il quale raccontò che in sei-sette occasioni, durante la ricreazione, tra il settembre 2006 ed il febbraio 2007, il maestro lo avrebbe, tra l’altro, pesantemente molestato.

L’imputato ha sempre respinto le accuse sostenendo che fossero state travisate le confidenze con il bambino. “Dopo circa cinque anni la verità è finalmente emersa in modo chiaro – ha commentato il legale dell’imputato, l’avvocato Michele Gentiloni Silverji – Possiamo serenamente affermare che giustizia ora è fatta”.

Potrebbero interessarti anche