10:04 | Continue intimidazioni a connazionale, arrestati 2 nomadi

I Carabinieri della Stazione di Roma Alessandrina, hanno arrestato due nomadi, rispettivamente di 28 e 38 anni, domiciliati presso il campo di via Salone, ed entrambi vecchie conoscenze delle forze dell’ordine, con l’accusa di rapina aggravata in concorso.

I due uomini, da circa tre anni vessavano un loro connazionale di 33 anni, anch’egli di etnia nomade, domiciliato presso il campo di viale di Torre Maura, minacciandolo e rubandogli tutto quanto era in suo possesso.

Il 33enne esasperato dalle continue intimidazioni dei due, si è rivolto ai militari dell’Arma. Così, quando i rapinatori armati di bastone, in via di Torre Spaccata, lo hanno minacciato nuovamente, facendosi consegnare i 160 euro in denaro contante ed alcuni kg di ferro vecchio che l’uomo aveva con se, sono intervenuti i Carabinieri che li hanno bloccati.

I rapinatori arrestati sono ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo.

Potrebbero interessarti anche