12:50 | Auto blu, Funzione Pubblica e Formez avviano censimento permanente

Nel quadro della riduzione della spesa della pubblica amministrazione il Dipartimento della Funzione Pubblica, con la collaborazione tecnica di Formez PA, ha avviato un censimento permanente sulle auto di servizio della PA, per monitorare l’attuazione del decreto del 3 agosto scorso, che ha introdotto forti limitazioni del numero di assegnatari aventi diritto all’uso della vettura di servizio.

L’obiettivo – informa un comunicato – è quello di disporre di un quadro costantemente aggiornato della situazione e di verificare l’effettiva diminuzione delle spese di gestione dei parchi auto delle amministrazioni e la razionalizzazione delle modalità d’uso delle vetture, in coerenza con gli stringenti vincoli di finanza pubblica.

Il censimento è obbligatorio per tutte le amministrazioni centrali e locali inserite nel conto economico consolidato della pubblica amministrazione.

Una volta conclusa la prima fase di raccolta dei dati, si potrà disporre di informazioni puntuali sullo stock di auto disponibili (anno di immatricolazione, modello e marca, cilindrata, tipo di alimentazione, titolo di possesso, registrazione al Pubblico registro automobilistico, categorie di assegnatari, ecc).

Successivamente, le stesse amministrazioni dovranno comunicare sia i nuovi acquisti (in proprietà, leasing, noleggio, comodato) e la relativa spesa sostenuta, sia la dismissione di autovetture.
Il sistema messo a punto da Formez PA è completamente informatizzato e la registrazione dei dati viene effettuata online. I dati su ciascuna amministrazione rispondente sono pubblici e quindi consultabili utilizzando un motore di ricerca che permette di identificare l’ente sulla base di diversi filtri di ricerca (regione, tipologia di ente, denominazione ente).

Potrebbero interessarti anche