E’ Coeuré il nuovo membro francese nel board della Bce

benoit_coeure_bceL’economista d’oltralpe sostituisce l’italiano Bini Smaghi, per il quale si parla di un “esilio dorato” a Boston

STRASBURGO – E’ arrivato l’ok alla poltrona francese ai vertici della Banca centrale europea. Con 566 voti favorevoli e 67 contrari il Parlamento di Strasburgo ha approvato la nomina di Benoit Coeuré nel Comitato esecutivo della Bce. Esperto di politica economica europea e sistema monetario internazionale, Coeuré arriva dalla Direzione generale del Tesoro di Parigi.

L’economista d’oltralpe, classe 1969, aveva già incassato il via libera della Commissione affari economici lunedì scorso e ora è pronto ad assumere l’incarico che fu di Lorenzo Bini Smaghi.

Sul futuro dell’italiano, invece, ancora nulla di certo. Dopo le prime voci su un probabile trasferimento al centro per gli Affari internazionali dell’università di Harvard, nel Massachusetts, per Bini Smaghi si era parlato anche della poltrona di amministratore delegato di Intesa Sanpaolo ma l’incarico fu poi dato a Enrico Cucchiani. Per l’ex componente italiano del board Bce, quindi, prende sempre più corpo l’ipotesi di un “esilio” – di certo dorato – a stelle e strisce.

Potrebbero interessarti anche