17:29 | Eurosky Tower, il primo grattacielo della capitale

Cambierà lo skyline di Roma. E cambierà anche il modo di vivere la casa.

Eurosky, il primo grattacielo romano residenziale, in costruzione nel quartiere dell’Eur sarà pronta per essere abitata entro la fine del prossimo anno.

Questa mattina, la struttura è stata visitata dal sindaco Gianni Alemanno che ha potuto visionare anche alcuni appartamenti già pronti e arredati dell’edificio più alto della città. “Per me è un grande onore aver partecipato al posizionamento della bandiera italiana sul tetto della torre che è l’edificio più alto della città – ha detto Alemanno – è una bellissima struttura da cui si può vedere un bellissimo panorama. Si tratta di un architettura di grandissimo livello che dimostra che Roma è compatibile con i grattacieli”.

Alto 120 metri, poco meno della Cupola di San Pietro, Eurosky sarà il simbolo della Roma futuribile e ‘verticale’ firmato dall’Archistar Franco Purini.

Nei 28 piani, di cui solo tre adibiti ad uso uffici, ci saranno circa 300 appartamenti hi-tech, dotate di tutti i confort, di vari tagli fino a 300 metri quadri. Costo approssimativo circa 6,5-7 mila euro a metro quadro. Tra gli acquirenti, ovviamente, anche molti vip ma la società promotrice del progetto, la Parsitalia,  preferisce mantenere riservatezza sui nomi.

Potrebbero interessarti anche