Il giudice Miller chiede il rientro di ‘ruolo’ in magistratura

arcibaldo-miller-SLIDERLa domanda al comitato di presidenza del Csm. Era stato coinvolto nelle inchieste di Roma e Napoli per i suoi legami con l’entourage di Berlusconi

ROMA – Il giudice Arcibaldo Miller, ex capo degli ispettori del ministero della Giustizia, ha chiesto il rientro in “ruolo” nella magistratura. La domanda è arrivata all’ufficio del comitato di presidenza del Consiglio Superiore della Magistratura, ed è stata subito trasmessa, per competenza, alla Terza commissione di Palazzo dei Marescialli. Nelle ultime ore Miller, dopo un colloquio avuto con il ministro della Giustizia Paola Severino, ha deciso di abbandonare l’incarico di capo degli ispettori di via Arenula, dopo il suo coinvolgimento nello scandalo sulla cosiddetta P3 per aver preso parte ad un pranzo nell’abitazione romana dell’ex coordinatore del Pdl, Denis Verdini.

Era da tempo che la poltrona di Miller era in bilico, da quanto il suo nome era comparso nelle carte della nota inchiesta. A giugno il plenum del Csm aveva archiviato un fascicolo aperto su di lui in relazione a vicende legate proprio alla P3, ma di fatto censurandone i comportamenti. E in questi mesi la Terza Commissione stava verificando la possibilità di revocargli il collocamento fuori ruolo; un passo che, se fosse stato effettivamente compiuto, lo avrebbe obbligato a lasciare la sua poltrona in via Arenula.

Altro tassello aggiunto da parte del Csm prima della pausa natalizia, anche alle nomine di vertice. Antonino Cappelleri, 59 anni, e’ il nuovo Procuratore di Vicenza, eletto dal plenum con 13 voti contro gli 11 di Bruno Cherchi, indicato alla vigilia come favorito. In lizza per il ruolo di Procuratore di Vicenza erano anche il vicentino Paolo Pecori (attuale procuratore reggente nel capoluogo berico) e il procuratore aggiunto di Venezia Carlo Mastelloni, la cui posizione si era pero’ defilata nell’ultimo periodo. Cappelleri, per anni giudice di sorveglianza, arriva dalla Procura generale di Venezia, mentre in precedenza era stato vice-reggente dell’ufficio della Procura di Padova. Il suo insediamento e’ previsto nei primi mesi del 2012, presumibilmente tra gennaio e febbraio.

 

(Valentina Marsella)

Potrebbero interessarti anche