8:43 | Sciopero cominciato alle 8:30, bus fermi e metro chiusa

E’ cominciato alle 8:30 lo stop del trasporto pubblico a Roma, in occasione della giornata di mobilitazione proclamata dai sindacati contro la manovra. Mezzi pubblici fermi, dunque, ma nel rispetto delle fasce di garanzia. Metro, autobus e treni extraurbani hanno funzionato fino alle 8:30 e riprenderanno a viaggiare per tre ore nel pomeriggio, dalle 17 alle 20. Dalle 20 nuovo stop, fino a fine servizio. Intanto da ieri sera alle 21 sono fermi anche i treni.

Sciopero Atac

A Roma oggi è in programma lo sciopero di 24 ore del trasporto pubblico. Intanto prosegue l’agitazione nazionale dei treni che coinvolge Ferrovie dello Stato e che si concluderà alle 21 di oggi. La protesta del trasporto pubblico, a carattere nazionale, è stata indetta da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugltrasporti, Faisa-Cisal, Orsa e Fast-Confsal. A Roma, quindi, bus, filobus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo saranno a rischio stop dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 sino al termine del servizio.

In concomitanza con lo sciopero del trasporto pubblico, i varchi delle Zone a Traffico Limitato di Centro e Trastevere non saranno attivi. Le Ztl notturne saranno invece regolarmente in funzione.

Sciopero Ferrovie dello stato

In occasione dello sciopero di 24 ore nel settore dei trasporti, dalle 21 di stasera alla stessa ora di domani, 16 dicembre, Trenitalia invita i clienti, prima di partire, a informarsi sull’effettuazione del proprio treno nazionale consultando le pagine web di Trenitalia.com e di FS News, dove è pubblicato e costantemente aggiornato il programma dei treni nazionali, oppure chiamando il numero verde gratuito 800 89 20 21.

A circolare sarà circa il 74% dei 468 convogli nazionali previsti in orario durante le 24 ore di sciopero mentre domani, nel trasporto locale, saranno svolti i servizi minimi garantiti nelle fasce di maggiore afflusso (6 -9 e 18-21). Cancellazioni e limitazioni di percorso saranno tuttavia possibili anche prima e dopo la fine dello sciopero.

Informazioni saranno disponibili anche nelle biglietterie e negli uffici assistenza delle principali stazioni ferroviarie, oltre che nelle agenzie di viaggio convenzionate e attraverso i new media del Gruppo FS Italiane (FSNews.it e FS News Radio).

Potrebbero interessarti anche