13:10 | Sfruttano madre e figlio disabili: arrestate due persone

Un uomo di 42 anni, di origini napoletane e una donna romana di 50 anni sono stati fermati dalla polizia a Roma per aver sfruttato due persone disabili. I due malfattori, vicini di case delle vittime, avevano instaurato con esse un rapporto di amicizia, arrivando ad offrire il proprio aiuto e le proprie attenzioni.

Una volta conquistata la fiducia di madre e figlio, i due si sono impossessati delle loro pensioni di invalidità per poi costringerli anche a mendicare.

“È un episodio grave ed aberrante per il quale Roma Capitale, così come già accaduto in altri casi analoghi, si costituirà parte civile”. Così ha commentato in una nota il vicesindaco di Roma Capitale, Sveva Belviso, aggiungendo che “alle vittime di questo episodio, oltre a rivolgere la vicinanza dell’amministrazione capitolina e la mia, confermo che Roma sarà accanto a loro al fine di tutelarli e per assicurarsi che atti di questa natura siano sempre puniti severamente.

Desidero infine rivolgere – conclude Belviso –  un ringraziamento alle forze dell’ordine che hanno individuato ed arrestato gli autori di questa terribile storia di grave violenza sociale, per i quali auspico una pena esemplare”.

Potrebbero interessarti anche