15:29 | Cinque persone rischiano il processo per false assunzioni alla Camera

Cinque persone rischiano di essere incriminate per essere coinvolte in una truffa per finte assunzioni in Parlamento, millantando il nome del capogruppo alla Camera di Futuro e Libertà, Italo Bocchino. La procura ha infatti chiuso l’inchiesta nei loro confronti, atto questo che di norma prelude ad una richiesta di rinvio a giudizio. Il deposito degli atti è stato firmato dal procuratore aggiunto Alberto Caperna anche se potrebbe subire un rallentamento a seguito del deposito, avvenuto nei giorni scorsi, di nuove denunce per fatti analoghi che potrebbero confluire nel fascicolo processuale ormai chiuso.

Potrebbero interessarti anche