17:36 | “L’angelo della morte” condannato a 24 anni di reclusione

24 anni di reclusione. Questa la sentenza di condanna, emessa dalla III Corte d’Assise di Roma, nei confronti di Angelo Stazzi. L’uomo, un infermieri di 66 anni, è accusato della morte, avvenuta il 29 marzo 2001, di Maria Teresa Dell’Unto. È noto come “l’angelo della morte”, perché accusato dell’omicidio di sette anziani ricoverati presso la casa di riposo Villa Alex, di Sant’Angelo Romano, dove all’epoca lavorava come infermiere, e per i quali è stato arrestato lo scorso 28 novembre.

Potrebbero interessarti anche