12:43 | Monti: a gennaio lavoro e liberalizzazioni. Oggi niente misure

Con l’anno nuovo arriverà anche la fase due del governo Monti, quella che dovrebbe puntare sullo sviluppo dopo una manovra sbilanciata sul fronte del rigore.

Il nuovo pacchetto si può chiamare “Cresci-Italia”, ha sottolineato Monti. “Oggi – ha aggiunto – non c’è nessuna misura particolare da annunciare”.

“Con il decreto legge ci siamo occupati di conti pubblici, ma l’abbiamo fatto cercando di curare l’equità sociale. Questi due punti saranno presenti nella cosiddetta fase due. Non occorre un’altra manovra, ma la fase della crescita non implicherà larghezza finanziaria. Serviamo la fase del consolidamento puntando alla crescita facendo crescere il Pil. Non faremo molto uso del denaro pubblico, ma dell’equità come leva. Attraverso liberalizzazioni concorrenza e la riforma del mercato del lavoro limeremo i privilegi e le rendite che frenano i meccanismi economici a danno dei giovani”, ha aggiunto Monti.

Per quanto riguarda il lavoro, ha continuato Monti, il Governo farà una proposta sulla riforma degli ammortizzatori sociali. Ciò avverrà con il dialogo con le Parti sociali – ha assicurato – anche se ”il tempo è poco”. Una riforma, ha spiegato Monti, ”perché le tutele ci siano, ma in una prospettiva di maggiore flessibilita”’. Riforma annunciata anche ”per alcuni istituti del mondo del lavoro per favorire lavoro non precario per i giovani”.

Potrebbero interessarti anche