Claudio Velardi nominato nel Cda del Maxxi

claudio_velardiLa Polverini nomina il suo ex spin doctor, rappresentante della Regione al museo di Arte Contemporanea

ROMA – “Claudio Velardi è stato designato dalla presidente Renata Polverini quale rappresentante della Regione Lazio all’interno del Consiglio di Amministrazione della fondazione del Museo Maxxi di Roma”. E’ quanto comunica una nota della Regione Lazio.

Claudio Velardi, ex braccio destro di Massimo D’Alema a Palazzo Chigi e assessore regionale al turismo dell’ultima giunta Bassolino, lobbista ed editore del “Riformista” (fino alla cessione).

Velardi, socio fondatore di Reti S.p.a., la società di lobbying e public affairs, ha curato nel 2010 la campagna elettorale della Polverini nel Lazio e contemporaneamente quella di Enzo De Luca, sindaco di Salerno, che nello stesso anno fu il candidato del centro sinistra a presidente della regione Campania.

Gli altri due membri del cda del Museo sono Roberto Grossi, vice presidente e presidente anche di Federculture, e lo scrittore Stefano Zecchi. Presidente della Fondazione dal 2009 è Pio Baldi.

Le opere profumate e colorate di Indian Highway, i progetti visionari di Re-Cycle, le ricerche e i video di The Otolith Group, i disegni di Ludovico Quaroni, la collezione permanente del Maxxi Arte e le opere della Transavanguardia Italiana.
Aspettando il 2012 il Museo nazionale di arte contemporanea offre al pubblico natalizio un ricco panorama di mostre e tante aperture straordinarie, tra cui quelle di domenica 1 gennaio e lunedì 2 gennaio. Anche venerdì 6 gennaio 2012 il museo resterà aperto e alle ore 18.00 offre ai suoi visitatori il concerto Nineteen Mantras Variations nella hall del museo (ingresso libero).

Potrebbero interessarti anche