13:07 | Anzio, arrestato uomo per contraffazione di assegni bancari

Credeva di fare il furbo, ma è stato immediatamente bloccato dalla polizia un uomo di Anzio che aveva escogitato un piano per beneficiare di assegni rubati. Nel primo pomeriggio di ieri, infatti, il personale di un istituto bancario situato nella zona di Borgo ha segnalato alla Polizia che alcuni assegni depositati apparivano contraffatti nell’indicazione del beneficiario. L’uomo aveva da poco aperto un conto corrente presso un’ agenzia di Milano dello stesso istituto di credito. Immediati sono scattati i controlli, che hanno permesso di accertare che il documento utilizzato per aprire il conto corrente era falsificato e l’intestatario recava lo stesso nominativo del beneficiario degli assegni. Per riuscire ad individuarlo, gli agenti hanno fatto contattare l’uomo con il pretesto di fargli sottoscrivere un’ ulteriore documentazione necessaria per l’apertura del conto. Dopo essere stato intercettato dagli agenti del Commissariato di Frascati, alla richiesta dei documenti l’uomo ha fornito una patente di guida recante le sue reali generalità, difformi da quelle appena fornite all’impiegato della banca. La persona è stata identificata per E.G., napoletano di 46 anni, con vari precedenti penali. Condotto presso gli Uffici del Commissariato l’uomo, al termine degli accertamenti, è stato arrestato per truffa, sostituzione di persona e falsità materiale.

Potrebbero interessarti anche