15:13 | Tagli regionali alla sanità, Rodano presenta interrogazione contro Polverini

“Incurante dei disagi e delle proteste, Renata Polverini continua ad impoverire la sanita’ pubblica del Lazio. L’ultima vittima è l’Unità Operativa di nefrologia e dialisi dell’ospedale San Camillo, che dall’1 gennaio, a causa del blocco delle assunzioni e dei mancati finanziamenti regionali, è stata costretta a sopprimere il turno notturno”. Lo dichiara in una nota il consigliere regionale di Italia dei Valori, Giulia Rodano, vicepresidente della commissione Sanità della Regione Lazio.

“Mi auguro che la Polverini voglia riconsiderare la situazione e almeno ci illustri le ragioni organizzative, di miglioramento del servizio o almeno finanziarie di una simile scelta. Per questo ho presentato una interrogazione urgente’”.

Rodano ricorda che “il turno notturno dell’ospedale San Camillo era l’unico esistente a Roma e la giunta regionale di centrodestra sembrerebbe in procinto di procedere anche alla chiusura del centro emodialisi dell’ospedale Spallanzani, che non è neppure menzionato nell’atto aziendale del San Camillo”, così, osserva, “ai pazienti non resta che cercare altre soluzioni, ma non è sulla pelle dei più deboli che si può riorganizzare la sanità della nostra regione”.

Potrebbero interessarti anche