9:39 | Trasporti, week end di fuoco: deviate più di 30 linee di autobus

Week end di fuoco per i trasporti a Roma. Due gli eventi previsti per sabato pomeriggio, che hanno convinto l’ Agenzia per la mobilità a deviare alcune linee di autobus. Il primo è il corteo antirazzista che da piazza della Repubblica arriverà a piazza di Porta San Giovanni in Laterano. Il secondo rientra invece nei festeggiamenti del capodanno cinese a Piazza del Popolo. Deviazioni di bus previste anche ad Ostia, dove domenica si svolgerà una corsa podistica per il trofeo lidense.

I dettagli:
Sabato, dalle 14 alle 18, alcune migliaia di persone sfileranno in corteo promosso dall’associazione antirazzista e interetnica da piazza della Repubblica a piazza di Porta San Giovanni. I manifestanti percorreranno via delle Terme di Diocleziano, via Giovanni Amendola, via Cavour, piazza dell’Esquilino, via Liberiana, piazza di Santa Maria Maggiore, via Merulana, viale Manzoni e via Emanuele Filiberto. Durante il percorso, verranno deviate o limitati nei loro percorsi i bus di 29 linee (C3, H, 3, 5, 14, 16, 36, 40, 53, 60, 64, 70, 71, 75, 81, 84, 85, 87, 105, 170, 175, 360, 590, 649, 650, 665, 714, 810, 910).

Sempre sabato pomeriggio, dalle 14 alle 19, in piazza del popolo si festeggerà il capodanno cinese. E’ prevista la partecipazione di circa 4mila persone la cui presenza, dalle 13,30 alle 19,30, richiederà la chiusura al traffico della piazza e i relativi accessi oltre che della rampa di viale Gabriele D’Annunzio. Saranno deviate le linee 117 e 119 (che dalle 13,30 alle 20 effettueranno itinerario dei giorni prefestivi) e 590 che transiterà in via Veneto, piazzale Flaminio e passeggiata di Ripetta.

Domenica, ad Ostia, si terrà una gara podistica che interesserà numerose strade della zona di Ostia. Piazzale Magellano e via Grimaldi Casta, i rispettivi punti di arrivo e partenza del tracciato della corsa. La linea 06 subirà deviazioni di percorso dalle 7 alle 13 mentre le linee 014 e 070 cambieranno itinerario dalle 8 alle 12.

Potrebbero interessarti anche