Rugby, ecco la lista dei 30 convocati per il Sei Nazioni

ItalrugbyQuattro gli esordienti. Appuntamento per domenica prossima a Ostia per iniziare la preparazione per il torneo

ROMA – Sale la febbre tra gli amanti del Rugby per l’inizio del Torneo delle Sei Nazioni 2012. Questa mattina il neo-ct della nazionale italiana della palla ovale, il francese Jacques Brunel, ha reso noti i nomi dei convocati per le due partite di esordio, la prima a Parigi contro la Francia il prossimo 4 febbraio, e la seconda in casa, allo Stadio Olimpico di Roma, contro l’ Inghilterra l’11.

In tutto sono trenta i giocatori che domenica 22 gennaio si ritroveranno presso il Centro di preparazione olimpica “Giulio Onesti” di Ostia. Tante le novità, ma anche le conferme, mentre l’unico grande assente sembra essere Mirco Bergamasco, ancora impossibilitato per i postumi di un intervento alla spalla. Tra le new entry, Luca Morisi, ventenne centro dei Crociati Parma, e Angelo Esposito, capitano diciottenne dell’ Accademia Fir di Tirrenia. Tra le aperture non c’è Bocchino, sostituito da Kris Burton del Benetton Treviso. Confermati alla guida della squadra Gori e Semenzato. L’ allenatore sembra dunque non distaccarsi molto dal modulo tattico utilizzato nell’ultimo sfortunato mondiale in Nuova Zelanda, in cui avevano preso parte 22 dei trenta convocati. Ma questa lista verrà poi ridotta a 24 prima della partenza per la capitale francese.

Anche i bookmakers cominciano ad avere il loro bel da fare, a tre settimane dall’inizio della competizione. Anche perché nelle gare di esordio l’ Italrugby dovrà vedersela con le regine del Sei Nazioni. Contro la Francia, il successo azzurro vola in tabellone a 13 volte la scommessa, mentre nella secondo partita, contro gli inglesi, il fattore campo, giacchè si preannuncia uno Stadio Olimpico gremito, fa scendere la quota sulla vittoria italiana a 3,50. Ma sulla lavagna per il vincente finale, i nostri campioni sono ancora una volti relegati in fondo.

Di seguito, la lista completa dei 30 convocati:

Piloni: Martin CASTROGIOVANNI (Leicester Tigers, 82 caps)
Lorenzo CITTADINI (Benetton Treviso, 8 caps)
Alberto DE MARCHI (Aironi Rugby, esordiente)
Andrea LO CICERO (Racing-Metro Paris, 91 caps)

Tallonatori: Tommaso D’APICE (Aironi Rugby, 3 caps) Leonardo GHIRALDINI (Benetton Treviso, 41 caps)
Seconde linee: Marco BORTOLAMI (Aironi Rugby, 88 caps)
Quintin GELDENHUYS (Aironi Rugby, 25 caps)
Antonio PAVANELLO (Benetton Treviso, 5 caps)
Cornelius VAN ZYL (Benetton Treviso, 6 caps)

Flanker/n.8: Robert BARBIERI (Benetton Treviso, 16 caps) Mauro BERGAMASCO (Aironi Rugby, 88 caps)
Paul DERBYSHIRE (Benetton Treviso, 16 caps)
Simone FAVARO (Aironi Rugby, 6 caps)
Sergio PARISSE (Stade Français, 83 caps)
Alessandro ZANNI (Benetton Treviso, 58 caps)

Mediano di mischia: Edoardo GORI (Benetton Treviso, 9 cap)
Fabio SEMENZATO (Benetton Treviso, 8 caps)

Mediani d’apertura: Kristopher BURTON (Benetton Treviso, 9 caps)
Luciano ORQUERA (Aironi Rugby, 27 caps)

Centri: Tommaso BENVENUTI (Benetton Treviso, 12 caps) Gonzalo CANALE (Clermont-Auvergne, 72 caps)
Luca MORISI (Banca Monte Parma Crociati, esordiente)
Alberto SGARBI (Benetton Treviso, 14 caps)

Ali: Angelo ESPOSITO (Ruggers Tarvisium/Accademia FIR, esordiente)
Roberto QUARTAROLI (Aironi Rugby, 3 caps)
Giulio TONIOLATTI (Aironi Rugby, 8 caps)
Giovambattista VENDITTI (Aironi Rugby, esordiente)

Estremi: Andrea MASI (Aironi Rugby, 64 caps)
Luke MCLEAN (Benetton Treviso, 33 caps)

Potrebbero interessarti anche