15:46 | Prenestina, agenti inseguono ladro sui tetti: aveva con sè una cassaforte con il bottino

Hanno rapinato una sala giochi in zona Prenestina, riuscendo ad ottenere un bottino pari a più di 40 mila euro. Volti coperti da passamontagna e pistola alla mano, due uomini hanno minacciato la cassiera costringendola a consegnare le chiavi di apertura del caveau e a disattivare il sistema di allarme. Sono riusciti a fuggire prima che arrivasse la polizia, ma la loro libertà non è durata molto. Gli agenti hanno infatti rintracciato uno dei due ladri nell’abitazione della compagna e , una volta raggiuntolo, hanno cominciato un rocambolesco inseguimento lungo i tetti dei palazzi circostanti, dove l’uomo aveva portato con sé anche una piccola cassaforte contenete metà del bottino. I due sono stati arrestati per rapina pluriaggravata e per sequestro di persona. Il primo dovrà rispondere anche di detenzione e porto di arma clandestina e di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sono in corso ulteriori indagini per risalire al terzo complice nella rapina.

Potrebbero interessarti anche