12:15 | Latina, profughi trattati come bestie: arrestate 5 persone

Cinque persone sono state arrestate questa mattina a Sezze, Latina, dai carabinieri guidati dal colonnello Giovanni De Chiara, con l’accusa di truffa aggravata ai danni dello Stato, sostituzione di persona, falso e abbandono di minori. Si tratta, tra gli altri, della responsabile della cooperativa “Fantasie”, che ospitava profughi in pochi metri quadrati, ai quali veniva riservato un trattamento disumano, e un consigliere comunale della città. Le indagini sono partite nel luglio scorso, quando a Roccagorga, un paesino collinare in provincia di Latina, in soli 70 metri quadrati, venne scoperta la presenza di 46 profughi nord africani, affidati dalla Regione alla cooperativa ora sotto accusa.

Potrebbero interessarti anche