16:38 | Cigno nero ad Alemanno per emergenza smog. Iniziativa Mal’aria per Legambiente

Nei primi giorni del 2012 le polveri sottili sono state registrate a livelli fuorilegge due giorni su tre. Continua a destare seria preoccupazione l’emergenza smog nella Capitale: i dati riportati nel dossier presentato questa mattina a Piazza del Campidoglio da Legambiente  Lazio sono quanto mai allarmanti. Picchi straordinari sono stati misurati il 18 gennaio: 133 microgrammi per metro cubo (µg/mc) a Tiburtina, 109 µg/mc a Cinecittà e 100 µg/mc a Preneste, il doppio del limite di 50 µg/mc per la concentrazione media di PM10 nelle 24 ore.

Tra il 2010 e il 2011, i giorni di superamento per il PM10 sono più che raddoppiati in quasi tutte le centraline, mentre sono triplicate nel complesso le ore di superamento del limite di legge per il biossido di azoto NO2.

“Fenomeni non casuali dettati dalla disastrosa politica sulla mobilità della Giunta Alemanno”, si legge in un comunicato di Legambiente, che ha assegnato al sindaco il Cigno Nero, una sorta di “Tapiro ambientalista” per la cattiva qualità dell’aria.
Con l’iniziativa Mal’aria  Legambiente chiede, inoltre, nuovi provvedimenti per contrastare i picchi di PM10 e tutelare la salute dei cittadini.

Potrebbero interessarti anche