Mse, Senni nuovo capo dipartimento Energia

corrado_passeraCome Passera, anche Leonardo Senni arriva dalla McKinsey. Confermati Sambuco e Tripoli

ROMA – Il Consiglio dei ministri di venerdì scorso ha conferito l’incarico di capo del dipartimento per l’energia del ministero dello Sviluppo economico a Leonardo Senni.

Il nome di Senni circolava già da diversi giorni per il ruolo lasciato a inizio anno da Guido Bortoni, divenuto presidente dell’Autorità per l’energia. Il ministro Corrado Passera ha puntato infatti su Leonardo Senni, partner di McKinsey & Company per il settore energetico e le utility.

Una laurea in ingegneria meccanica all’Università di Genova, con specializzazione all’University of Sussex e un Mba all’Insead, Senni proviene dalla società di consulenza globale McKinsey, così come Passera e molti altri manager, quali Alessandro Profumo (ora nel Cda di Eni), Vittorio Colao (a.d. di Vodafone), Massimo Capuano (ex a.d di Borsa Italiana e ora a Centrobanca).

Il cdm di venerdì ha inoltre confermato Roberto Sambuco nell’incarico di capo del dipartimento per le comunicazioni e Giuseppe Tripoli a quello per l’impresa e l’internazionalizzazione.

Potrebbero interessarti anche