13:48 | Sciopero generale contro il governo Monti indetto per il 27 gennaio. Ecco il programma dettagliato

Sciopero generale contro il governo Monti e l’Europa delle banche. Il 27 gennaio prossimo si fermeranno dunque i lavoratori del pubblico impiego e delle aziende private italiane. Per 24 ore si fermeranno i trasporti – ferroviari, aerei,  marittimi e tpl – col rispetto delle fasce di garanzia, ma anche uffici pubblici, sanità, scuola, poste, telecomunicazioni.
Lo sciopero è proclamato da 7 sigle sindacali (Usb,   Orsa,   SlaiCobas,   Cib-Unicobas,   Snater,   SiCobas e  Usi) contro il Governo Monti e le sue politiche che penalizzano lavoratori, pensionati, precari e disoccupati e che, con il ricatto del debito, intendono far pagare la crisi a tutti tranne coloro che hanno generato, speculato e fatto profitti su di essa: l’Europa delle banche, la finanza internazionale e le aziende.
A Roma la manifestazione nazionale, con concentramento a piazza della Repubblica alle ore 9.30. Il corteo percorrerà via Cavour, piazza dell’Esquilino, via Merulana, viale Manzoni, via Emanuele Filiberto, per concludersi in piazza San Giovanni.

Queste le modalità dello sciopero generale:
Pubblica Amministrazione: Scuola, Università, Ricerca, Ministeri, Enti Locali, Parastato (Inps, Inail, Inpdap, Aci), Agenzie Fiscali, Presidenza del Consiglio, Enac: intera giornata.
Sanità: da inizio del primo turno del giorno 27 a fine dell’ultimo turno dello stesso giorno.
Vigili del fuoco: Esonerata la Provincia di Roma.
Personale operativo turnista nel servizio operativo e aeroportuale: dalle 10.00 alle 14.00;
Personale a servizio giornaliero: intera giornata.
Settore privato: intero orario di servizio.
I turnisti delle centrali di produzione elettrica e idroelettrica sciopereranno nelle giornate dal 27 gennaio al 2 febbraio 2012, con calendario prestabilito in  rispetto della legge n°146/90.
Trasporto Aereo:
Personale navigante e di terra turnista, intero turno con rispetto delle fasce di garanzia (dalle 7.00 alle 10.00 e dalle 18.00 alle 21.00). Restante personale: intero turno.
Trasporto Ferroviario:
Addetti ad impianti fissi e Uffici: intera giornata
Personale addetto alla circolazione dei treni: dalle 21.00 del 26 gennaio  alle 21.00 del 27 gennaio
Trasporto Marittimo:
Personale amministrativo: intero turno
Personale navigante isole maggiori: da un ora prima delle partenze del 27 gennaio;
Personale navigante isole minori: dalle 00.00 del 27 gennaio alle 24.00 del  27 gennaio 2012.
Trasporto pubblico locale e trasporto merci e logistica: intera giornata, articolato a livello territoriale col rispetto delle fasce di garanzia, che variano da città a città.
Per favorire la partecipazione alla manifestazione nazionale, a Roma la fascia di garanzia per i mezzi pubblici si protrarrà fino alle ore 9.00 del mattino.
Durante lo sciopero generale saranno garantiti i servizi minimi essenziali.

Potrebbero interessarti anche