11:15 | Riscuotevano pensioni dei parenti morti: Gdf scopre avvocato e disabile

Un conto corrente intestato alla de cuius, sul quale veniva accreditata la pensione, che puntualmente i figli, uno dei quali avvocato in provincia di Roma, “ripulivano”; un disabile della provincia di Roma che, probabilmente, ha utilizzato l’espediente di riscuotere la pensione del genitore defunto per integrare la minima pensione di invalidità di cui è legittimo titolare.

Sono alcuni dei casi scoperti a Roma e provincia dalla Guardia di Finanza che, col nucleo speciale Spesa Pubblica e Repressione Frodi Comunitarie, in stretta collaborazione con l’Inpdap, ha sviluppato un’analisi di rischio per individuare i casi di persone che si sono sostituiti a pensionati defunti ed hanno continuato a percepire i relativi emolumenti in danno della collettività

Potrebbero interessarti anche