9:55 | Riassemblavano auto invece di demolirle, 4 arresti

Sono stati scoperti dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, all’interno di un autodemolitore di via Collatina mentre stavano assemblando con vari parti di vetture, apparentemente dismesse, una Smart perfettamente funzionante e pronta per essere immessa sul mercato.

Così per tre romani di cui due, titolare e socio dell’impresa già noti alle forze dell’ordine, e un cittadino marocchino, di età compresa tra 27 ed i 51 anni, sono scattate le manette con l’accusa di riciclaggio aggravato in concorso. Un vero e proprio supermarket di pezzi di ricambio, parti meccaniche in perfetto stato e centraline di autovetture rubate, prevalentemente di marca tedesca, quello che i militari si sono trovati davanti.

Nel corso della perquisizione i Carabinieri hanno anche rinvenuto fotocopie e documenti di circolazione di veicoli oggetto di furto, nonché , ben celato tra le varie carcasse della strada, un fucile di provenienza illecita. L’autodemolizione e l’area pertinente sono stati sequestrati, mentre per il proprietario e il socio dell’impresa oltre all’arresto per riciclaggio è scattata anche la denuncia per ricettazione, detenzione abusiva di armi e manodopera irregolare in quanto il cittadino straniero sembra “riciclasse in nero’”.

Potrebbero interessarti anche