11:07 | Tir, Coldiretti:da buttare 100mila tonnellate di cibo

Oltre 100 mila tonnellate di frutta, verdura, fiori e latte buttati o rovinati, 200 mila ore di lavoro perse nella raccolta, magazzinaggio e lavorazione dei prodotti e 200 milioni di euro di danni nella filiera agroalimentare, mentre i consumatori in una settimana hanno tagliato del 30% gli acquisti di frutta e verdura venuti a mancare dagli scaffali. E’ questo il bilancio dello sciopero dei Tir tracciato dal presidente della Coldiretti Sergio Marini. Un vero e proprio bollettino di guerra, conseguenza della protesta degli autotrasportatori che da lunedì scorso hanno spaccato l’Italia e fatto rimanere a digiuno molti cittadini. Un blocco che però dovrebbe risolversi nelle prossime ore.

Nel corso della settimana di sciopero dei tir la Coldiretti ricorda di aver promosso la mobilitazione “Coraggio Italia!”, che ha portato gli imprenditori agricoli a regalare ai pensionati italiani e alle famiglie in difficoltà frutta, verdura, uova e latte rimasti bloccati nelle aziende agricole e nei magazzini, distribuendo centinaia di quintali di frutta e verdura, decine di migliaia di litri di latte e migliaia di uova, da Milano a Torino, da Venezia a Bologna, da Roma a Napoli, da Bari nelle diverse città della Calabria.

Potrebbero interessarti anche