12:52 | Monsignor Iannone nuovo Vicegerente diocesi Roma

Il Papa ha nominato Vicegerente della diocesi di Roma, conferendogli anche la dignità di arcivescovo, mons. Filippo Iannone, finora vescovo della diocesi di Sora-Aquino-Pontecorvo.

Mons. Iannone, carmelitano, è nato a Napoli il 13 dicembre 1957. E’ entrato nell’Ordine dei carmelitani il 1 agosto 1976, dopo la licenza liceale. Ha fatto il noviziato presso la comunità dei Ss. Silvestro e Martino in Roma e lo studentato presso la comunità del Carmine Maggiore in Napoli.

Mons. Iannone ha compiuto, quindi, gli studi teologici alla Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, conseguendo il Baccalaureato in Teologia e, in seguito, alla Pontificia Università Lateranense, ottenendo il Dottorato in utroque iure. Presso il Tribunale della Sacra Romana Rota ha ottenuto il diploma di Avvocato Rotale. Ha frequentato inoltre i corsi di specializzazione presso alcuni Dicasteri della Santa Sede.

Nell’Ordine Carmelitano ha ricoperto vari incarichi prima di approdare all’arcidiocesi di Napoli dove è arrivato a ricoprire l’incarico di Pro Vicario generale dal 1996 al 2001. E’ stato, infine, nominato vescovo ausiliare di Napoli il 12 aprile 2001 ed ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 26 maggio dello stesso anno. Il 19 giugno 2009 è stato, invece, nominato Vescovo di Sora-Aquino-Pontecorvo.

Attualmente è membro del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica; consultore della Congregazione per gli Istituti di vita consacrata e le società di vita apostolica; membro del Consiglio per gli Affari giuridici e presidente del Comitato per l’edilizia di culto della Conferenza Episcopale Italiana.

Potrebbero interessarti anche