10:15 | Morta poetessa premio Nobel Wislawa Szymborska

La poetessa polacca Wislawa Szymborska, premio Nobel per la letteratura nel 1996, è morta ieri a Cracovia. Aveva 88 anni. Nata a Kornik nel 1923, dopo una prima parte di attività poetica legata ai dettami del realismo socialista e in seguito ripudiata dall’autrice, il suo stile cambia con le celebre raccolta “Appello allo Yeti” del 1957, cui ne seguiranno altre come “Sale”, “Qualche incidente”, “Gente sul ponte”.

Nelle sue liriche la Szymborska parte dal quotidiano e dai piccoli accadimenti di tutti i giorni caricandoli di significati ulteriori e più grandi, descrivendo l’estraneità dell’uomo nei confronti del mondo e la sua perenne inquietudine esistenziale. Il Nobel le fu conferito dall’Accademia di Svezia “per la capacità poetica che con ironica precisione permette al contesto storico e ambientale di venire alla luce in frammenti di umana realtà”. In un comunicato, il ministro degli Esteri polacco Radoslaw Sikorski ha parlato di “un’irreparabile perdita per la cultura polacca”.

Potrebbero interessarti anche