10:23 | Tpl, linee attive su tutta la rete, ma con frequenze diradate

Salvo variabili meteorologiche che intervenissero nel frattempo, domani, lunedì 6 febbraio  2012, il servizio sulla rete di trasporto pubblico gestita da Atac spa tornerà a coprire tutta la rete. Sarà infatti garantito il servizio sia sulle 69 linee previste e garantite dal  Piano-neve sia su tutti i restanti collegamenti, i quali, tuttavia, saranno  attivi con frequenze diradate rispetto  agli orari dei giorni feriali. Permangono infatti alcune criticità che influiscono sulla definitiva messa a regime dell’operatività, a causa delle condizioni climatiche caratterizzate da basse temperature, formazione di ghiaccio sulle arterie e dalle difficoltà del personale operativo residente in zone particolarmente colpite dal maltempo a raggiungere i depositi.

La sospensione delle linee scolastiche e dei relativi potenziamenti del servizio per gli studenti permetterà di sostituire gli autobus snodati lunghi 18 metri con un mezzi da 12 metri che consentono sensibili vantaggi in termini di agibilità del percorso.
Per quanto riguarda il servizio metroferroviario, saranno, come nei giorni precedenti, regolarmente attive le due linee della metropolitana, la ferrovia Roma-Lido e la ferrovia Termini-Giardinetti.

La ferrovia Roma-Viterbo, particolarmente colpita dal maltempo dei giorni scorsi, sarà regolarmente attiva nella tratta urbana Flaminio-Montebello, mentre sulla tratta extraurbana a binario unico e in assenza di ulteriori precipitazioni nevose il servizio si svolgerà tra Civita Castellana e Montebello.

Il tratto non percorribile tra Civita e Viterbo sarà coperto dai servizi regionali (Cotral) limitatamente alla percorribilità delle strade. Nonostante le squadre di intervento Atac, nel corso degli ultimi due giorni, siano intervenute a garantire la piena operatività delle stazioni e delle relative infrastrutture (fra cui le scale rese pericolose a causa del ghiaccio), potrebbero  presentarsi problematiche di utilizzo di ascensori, montascale e scale mobili.

Potenziate anche le squadre operative sul territorio, in particolare assistenza clienti/customer  care, personale ispettivo e di coordinamento, biglietterie e vigilanza.

Si cercherà di garantire anche il normale servizio delle biglietterie. Nelle officine e nei presidi manutentivi sarà garantita la piena operatività.

Lo rendono noto Antonello Aurigemma, assessore alla Mobilitù di Roma Capitale, e Atac.

Potrebbero interessarti anche