14:46 | Disservizi per la neve, Procura di Roma apre inchiesta

Mezzi pubblici non garantiti, mancanza di luce, acqua e gas e difficoltà nel percorrere le strade. La Procura di Roma ha aperto un’inchiesta in merito ai disagi causati dal maltempo e dalla neve dei giorni scorsi, anche se si tratta di un fascicolo “modello45”, cioè senza ipotesi di reato e senza indagati. Alla base dell’inchiesta, le denunce di alcune associazioni di consumatori, tra cui Codacons e Adoc, che hanno invocato l’intervento della magistratura in seguito a gravi disservizi causati in città dalla neve, soprattutto nel settore dei trasporti pubblici. Il dito è stato puntato anche contro Comune, Protezione Civile, Anas ed Enel. Un altro esposto è stato infine depositato dal deputato del Pd Renzo Carella, che ha presentato anche un’interrogazione parlamentare per capire come l’Enel abbia effettuato la manutenzione delle linee elettriche sui Monti Lepini e nella Valle del Sacco.

Potrebbero interessarti anche