15:41 | Tenta di ingoiare una dose per sfuggire ai carabinieri: arrestato

I carabinieri della compagnia Roma San Pietro nell’ambito di un’attività mirata a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti hanno arrestato un sorvegliato speciale, di 30 anni, già noto alle forze dell’ordine per i suoi trascorsi penali. L’uomo, fermato in via Pietro Maffi dai carabinieri del Nucleo Operativo di San Pietro, si è innervosito, portando poi una mano alla bocca nel tentativo, sventato dai militari, di ingoiare una dose di stupefacente precedentemente confezionata e pronta per essere smerciata. Presso l’abitazione del giovane sono stati rinvenuti un bilancino di precisione e denaro contante probabile provento della pregressa attività di spaccio. Arrestato, il 30enne dovrà ora rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Potrebbero interessarti anche