Grecia e reputation di Monti euforizzano i mercati

Indici_borsa_sliderTutte le principali borse europee con il segno positivo. Sottoscritti 8,5 miliardi di Bot a sei mesi

 

ROMA – Il Parlamento greco, che ha approvato la notte scorsa il piano di austerity imposto dalla troika Ue – Bce – Fmi, ha dato una bella boccata d’ossigeno a tutte le Borse europee. A Milano l’indice Gtse Mib ha guadagnato l’1,1%, dopo aver perso l’1,8% venerdì scorso, più o meno in linea con gli altri principali listini. Francoforte infatti guadagna lo 0,93%, Parigi lo 0,71% e Londra l’1,1%. A piazza Affari in particolare brillano i bancari, dopo i cali della scorsa settimana, con Intesa Sanpaolo e Unicredit in grande spolvero.

Ma le buone notizie per l’Italia dai mercati non finiscono qui, dopo il trionfale viaggio di Monti negli Stati Uniti. Il Tesoro infatti ha collocato stamattina per intero gli 8,5 miliardi di Bot a 12 mesi ad un tasso d’interesse del 2,23%, in ulteriore calo rispetto alla precedente asta di un mese fa (2,735%). Anche il famigerato spread tra Btp e Bund tedesco continua a scendere, raggiungendo quota 360 da 370 della chiusura di venerdì

Potrebbero interessarti anche