14:08 | Monte Mario, da tempo maltratta la convivente: arrestato ucraino

Ancora una storia di violenza familiare a Roma. Ieri sera i carabinieri della Stazione Monte Mario hanno arrestato un cittadino ucraino di trent’anni, responsabile di aver aggredito con calci e pugni la convivente, una connazionale di 33 anni. I militari sono intervenuti durante l’ultima lite scoppiata per futili motivi nell’appartamento della coppia in via Taggia. Non era infatti la prima volta che l’uomo malmenava la compagna, anche se la donna non è mai riuscita a denunciarlo. Un comportamento che si è inasprito nell’ultimo periodo dopo che l’aguzzino aveva perso il lavoro. Intorno alle 20 di ieri sera la donna è riuscita a fuggire precipitandosi in strada, dove è stata soccorsa dal portiere dello stabile che ha avvisato i carabinieri

Potrebbero interessarti anche