9:36 | Ncc lavorava nella Capitale con licenza Comune Ardea, denunciato

I Carabinieri della Tenenza di Ardea hanno denunciato a piede libero un 36enne romano, titolare di una licenza di noleggio con conducente, con le accuse di truffa, falsità in scrittura privata e frode nelle pubbliche forniture.

Nel corso dell’attività di indagine, i Carabinieri hanno accertato che l’uomo, pur essendo munito di licenza per il servizio di Ncc rilasciata dal comune di Ardea, di fatto svolgeva tale attività al di fuori del comune di competenza, in violazione della legge quadro secondo cui il servizio deve essere diretto all’utenza locale con partenza e rientro nel Comune ove la licenza è stata emessa.

A conferma della violazione contestata, i Carabinieri hanno anche appurato che l’indagato, pur avendo dichiarato la disponibilità in quel centro di idonea autorimessa per la custodia del veicolo adibito a Ncc, di fatto l’auto era sempre posteggiata nella Capitale, a dimostrazione del fatto che il 36enne non esercitava il servizio nel Comune di Ardea.

Sono in corso altre indagini, spiegano i Carabinieri, nell’ambito degli altri Comuni della giurisdizione della Compagnia di Anzio al fine di accertare altre eventuali violazioni da parte di Ncc che, pur munite per convenienza di licenze per il servizio rilasciate dagli enti comunali di provenienza, esercitano la loro attività prevalentemente nel Comune di Roma, dove la richiesta è certamente maggiore.

Potrebbero interessarti anche