Antitrust: esce Pilati, il collegio si riduce a 4 componenti

Giovanni_PitruzzellaPilati, già commissario dell’autorità, non fa più parte del collegio. Rimangono il presidente e tre commissari

 

ROMA – Antonio Pilati ha concluso il suo settennato all’Antitrust. Nominato componente dell’Agcom il 12 gennaio 2005, Pilati da metà gennaio non fa più parte del collegio che, a questo punto, rimane composto dal soli quattro componenti.

A farne parte sono il presidente Giovanni Pitruzzella e i commissari Piero Barucci e Carla Bedogni Rabitti (nominati il 3 marzo 2007) e Salvatore Rebecchini (nominato il 12 febbraio 2009), che durano in carica sette anni senza possibilità di un secondo mandato.

Il “dimagrimento” dell’Antitrust è conseguenza della legge 22 dicembre 2011, n. 214 recante “disposizioni urgenti per la crescita, l’equità e il consolidamento dei conti pubblici”, che riduce da cinque a tre, compreso il presidente, il numero dei componenti. La disposizione, comunque, non si applica ai componenti già nominati alla data di entrata in vigore del decreto, i quali sono nominati congiuntamente dai presidenti di Camera e Senato.

Potrebbero interessarti anche